COMUNE DI FAENZA

 
Premio Europa 1968

 

Settore Sviluppo economico

e Politiche europee

 

  Indice dei procedimenti  
 
Commercio al dettaglio – Botteghe storiche: domanda di iscrizione all’Albo comunale
   
Servizio: Sportello unico per le attività produttive
Indirizzo: Piazza Rampi, 7
Telefono: 0546 691269
Fax: 0546 691264
E-mail: maurizio.marani@comune.faenza.ra.it
PEC: comune.faenza@cert.provincia.ra.it
Responsabile procedimento: Maurizio Marani

 
Chi è interessato al servizio?

I possessori o gestori di esercizi commerciali e le imprese artigianali che possiedono i requisiti indicati dall’art. 2 Delibera GR Emilia-Romagna 983/2008 e che desiderano iscriversi nell’Albo comunale delle botteghe storiche.
 

Quali richieste può presentare

Domanda, in carta da bollo, indirizzata al Sindaco.
 

Quali effetti avrà la richiesta?

Iscrizione nell’Albo comunale delle botteghe storiche e rilascio del marchio “Bottega storica”, previa verifica, da parte dell’Amministrazione Comunale, del possesso dei requisiti previsti.
 

Quali atti e documenti sono richiesti?
- originali o copie fotostatiche dei cui originali si è in possesso del certificato di iscrizione alla CCIAA e/o iscrizione all’albo degli artigiani ai sensi della L 443/1985;
- relazione sulla storia dell’attività nella quale si evinca la coerenza merceologica mantenuta nel tempo e l’identità storica dell’impresa;
- documentazione storica dell’esercizio (con la produzione di documenti visivi, audiovisivi, cartacei atti a documentare la presenza di caratteri, decorativi, funzionali di particolare interesse storico, architettonico urbano ovvero conservazione complessiva degli elementi di arredo originale);
- principali lavori eseguiti o eventi significativi eventualmente avvenuti all’interno dei locali;
- una cartografia del territorio comunale (in scala 1:5000 o 1:2000) con l’individuazione del negozio e delle relative pertinenze;
- la planimetria dei locali e delle relative pertinenze almeno in scala 1:200;
- ogni eventuale atto utile alla certificazione di locale storico;
- copia completa di un documento di identità valido del dichiarante, in applicazione del DPR 445/2000 art. 38 ed eventuale permesso di soggiorno del richiedente in corso di validità;
- foto vetrina/esterni ed interni.
 
Esistono tempi da rispettare?

Non esistono periodi particolari in cui deve essere presentata la domanda.
 

Ci sono costi o tariffe previsti?

Non sono previsti costi o tariffe per questo procedimento per quanto di competenza del Servizio Suap.
 

Ci sono limitazioni?

È necessario il possesso dei requisiti previsti dall’art. 2, Delibera GR Emilia-Romagna 983/2008 (in particolare l’attività deve essere svolta da almeno 50 anni o da almeno 25 anni per le “osterie”).
 

Normativa:
- LR Emilia-Romagna 5/2008;
- Delibera GR Emilia-Romagna 983/2008.
 
Altre notizie:
Il Comune di Faenza dispone la cancellazione dall’Albo comunale delle botteghe storiche, qualora venisse accertata la perdita dei requisiti in base ai quali è avvenuta l’iscrizione.

 

MODELLI - Ad ogni procedimento contenuto in ciascuna tipologia è associato un modulo predisposto in due diversi formati:
- .PDF in Acrobat, per la stampa del modulo vuoto
- .DOC in Word, per la compilazione facilitata su PC

Aggiornata al 13 novembre 2013