COMUNE DI FAENZA

 
Premio Europa 1968

 

Settore Sviluppo economico

e Politiche europee

 

  Indice dei procedimenti  
 
Commercio al dettaglio - Medie strutture di vendita (da 251 mq. a 2500 mq.): segnalazione certificata di inizio attività
   
Servizio: Sportello unico per le attività produttive
Indirizzo: Piazza Rampi, 7
Responsabile procedimento: Maurizio Marani

 
Chi è interessato al servizio?

Coloro che intendono esercitare l’attività di commercio al dettaglio in sede fissa con una superficie di vendita compresa da mq. 251 a mq. 2500.
 

Quali richieste può presentare

- Per apertura di esercizio (nuovo esercizio, concentrazione), trasferimento di sede, ampliamento di superficie di vendita, ampliamento di superficie di vendita a seguito di accorpamento, estensione del settore merceologico: segnalazione certificata di inizio attività in carta semplice indirizzata al Comune utilizzando il modello previsto.
- P
er apertura per subingresso, riduzione di superficie di vendita, riduzione del settore merceologico, cessazione dell’attività utilizzando: segnalazione certificata di inizio attività indirizzata al Comune attraverso l'utilizzo esclusivo della modalità telematica
 

Quali effetti avrà la richiesta?

L’attività può iniziare immediatamente con la presentazione della segnalazione certificata. Il Comune ha 60 giorni di tempo per effettuare i controlli in ordine ai presupposti e ai requisiti e può adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi, salvo conformazione dell’attività entro un termine.
 

Quali atti e documenti sono richiesti?
- Relazione tecnico-economica descrittiva dell’intervento secondo le disposizioni regionali e comunali;
- indicazione del possesso dei requisiti professionali per le comunicazioni relative al settore alimentare;
- copia del contratto di acquisto/affitto d’azienda nei casi di subentro o indicazione degli estremi di riferimento;
- documento di identità.
 
Esistono tempi da rispettare?

Non esistono periodi particolari in cui deve essere presentata la segnalazione certificata.
La segnalazione va presentata prima di iniziare l’attività.
 

Ci sono costi o tariffe previsti?

Nessun costo per quanto di competenza del Servizio Sportello unico per le Attività produttive.
 

Ci sono limitazioni?

L’attività deve essere svolta in conformità alle normative edilizio urbanistiche, tecniche, igienico-sanitarie e commerciali e nel rispetto della disciplina regionale e dei criteri comunali.
 

Normativa:
- D.Lgs. 114/1998;
- LR 14/1999;
- Delibera Consiglio Regionale n. 1253 del 23.09.1999;
- D.Lgs. 59/2010;
- L 241/1990 art. 19.
 
Altre notizie:
Sono previsti due settori merceologici: alimentare e non alimentare.

 

Procedura inoltro
- link Federa quando, per l'inoltro, è prevista esclusivamente  la modalità informatica
OPPURE:
- documento .pdf in Acrobat, per la stampa del modulo vuoto
- documento .xls in Excel, predisposta dal Ministero dell’Industria Commercio e Artigianato
quando l'inoltro è possibile in modalità cartacea
Segnalazione certificata di inizio attività per apertura nuovo esercizio (192 kb - documento PDF)
Subingresso: modalità telematica
 
Nel caso in cui i soci siano in numero superiore a tre, integrare la comunicazione con l’Allegato A – Dichiarazione di altre persone (amministratori, soci) indicate all’art. 2 DPR 252/1998 (solo per le società quando è compilato il quadro autocertificazione) Allegato A (34 kb - documento PDF)
Allegato A (44 kb - documento DOC)

Aggiornata al 31 marzo 2016