COMUNE DI FAENZA

 
Premio Europa 1968

 

Settore Sviluppo economico

e Politiche europee

 

  Indice dei procedimenti  
 
Distributore di carburante: turni e ferie
   
Servizio: Sportello unico per le attività produttive
Indirizzo: Piazza Rampi, 7
Telefono: 0546 691263
Fax: 0546 691264
E-mail: maurizio.marani@comune.faenza.ra.it
PEC: comune.faenza@cert.provincia.ra.it
Responsabile procedimento: Maurizio Marani

 
Chi è interessato al servizio?

I gestori degli impianti di distribuzione carburanti per uso pubblico che intendono variare i turni o le ferie fissate. Il Sindaco stabilisce, con un’ordinanza annuale sia i turni di apertura nelle domeniche e nei giorni festivi infrasettimanali, sia le chiusure temporanee per ferie degli impianti per la distribuzione di carburanti. La fruizione del periodo di ferie viene determinata sulla base del piano proposto dalle associazioni di categoria dei gestori e in modo da assicurare l’apertura di almeno il venti per cento degli impianti nonché lo svolgimento dei turni festivi.
 

Quali richieste può presentare
Comunicazione in carta semplice al Comune.
 
Quali effetti avrà la richiesta?
Variazione del turno di apertura domenicale o festivo.
Per garantire l’apertura del 20% dei distributori di carburante richiesta dalla legge è necessario che, a fronte della richiesta di variazione dal turno festivo, il gestore provveda preventivamente ad accordarsi con un collega che lo sostituisca ovvero che i due si scambino il turno. Pertanto, il gestore nella sua comunicazione informerà il Comune circa lo scambio avvenuto e farà controfirmare la stessa anche dal gestore che lo sostituisce. Il Comune fatte le opportune verifiche procederà a prendere atto della variazione.

Variazione del periodo di ferie.
Il Comune procederà a rilasciare una presa d’atto in caso di esito positivo della verifica, da parte del Servizio SUAP, in ordine al rispetto del numero minimo di impianti che devono restare aperti (20%) e al rispetto della turnazione festiva.
 
Quali atti e documenti sono richiesti?
Nessun documento.
 
Esistono tempi da rispettare?

La comunicazione va inviata almeno 15 giorni prima della variazione richiesta.
 

Ci sono costi o tariffe previsti?

No.
 

Ci sono limitazioni?

La variazione al periodo di ferie previsto o al turno di apertura festivo può essere concessa solo se il numero degli impianti aperti non scende sotto il 20% del loro numero.
 

Normativa:
- Delibera CR Emilia-Romagna 355/2002.
 
Altre notizie:
Nessuna.

 

MODELLI - Ad ogni procedimento contenuto in ciascuna tipologia è associato un modulo predisposto in due diversi formati:
- .PDF in Acrobat, per la stampa del modulo vuoto
- .DOC in Word, per la compilazione facilitata su PC
Comunicazione variazione delle ferie (51 kb - documento PDF)
Comunicazione variazione delle ferie (85 kb - documento DOC)
 
Comunicazione variazione dei turni (52 kb - documento PDF)
Comunicazione variazione dei turni (69 kb - documento DOC)

Aggiornata al 26 novembre 2013