COMUNE DI FAENZA

 
Premio Europa 1968

 

Settore Sviluppo economico

e Politiche europee

 

  Indice dei procedimenti  
 
Feste e spettacoli: manifestazione occasionale con allestimenti temporanei che si ripetono periodicamente - segnalazione certificata di inizio di attività
   
Servizio: Sportello unico per le attività produttive
Indirizzo: Piazza Rampi, 7
Telefono: 0546 691269
Fax: 0546 691264
E-mail: maurizio.marani@romagnafaentina.it
PEC: comune.faenza@cert.provincia.ra.it
Responsabile procedimento: Maurizio Marani

 
Chi è interessato al servizio?

Coloro che intendono svolgere attività di pubblico spettacolo a carattere temporaneo con allestimenti temporanei che si ripetono periodicamente: feste, trattenimenti musicali e/o danzanti, sagre, concerti,ecc.
 

Quali richieste può presentare
Segnalazione certificata di inizio di attività, in carta semplice, indirizzata al Sindaco nel caso di spettacoli e trattenimenti, con allestimenti temporanei che si ripetono periodicamente.
 
Quali effetti avrà la richiesta?

L’attività può iniziare immediatamente con la presentazione della segnalazione certificata. Il Comune ha 60 gg. di tempo per effettuare i controlli in ordine ai presupposti e ai requisiti e può adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi, salvo conformazione dell’attività entro un termine.
 

Quali atti e documenti sono richiesti?
Per le manifestazioni temporanee che si ripetono con le stesse identiche modalità ed allestimenti nei due anni successivi a quello in cui hanno ottenuto l’agibilità i documenti da allegare sono:
a) attestazione da parte di un tecnico abilitato che la manifestazione si svolge con le stesse modalità ed allestimenti di cui all’agibilità rilasciata dalla Commissione Tecnica Comunale in data non anteriore a due anni;
b) copia completa del documento di identità valido del dichiarante.
 
Esistono tempi da rispettare?

La Scia deve essere presentata almeno 30 gg. prima dello svolgimento della manifestazione.
 

Ci sono costi o tariffe previsti?

Nessun costo per quanto di competenza del Servizio SUAP.
 

Ci sono limitazioni?

L’attività deve essere svolta in conformità e nel rispetto della normativa vigente e delle prescrizioni dettate dalla Commissione Tecnica competente relativamente ad ogni specifica manifestazione o attività.
 

Normativa:
- TULPS artt. 68-69;
- DPR 311/2001;
- Regolamento Comunale: Atto CC 311/3327 del 15/07/2004;
- L 241/1990 art. 19.
 
- Delibera Giunta Regionale: 609/2015
Altre notizie:
Procedimento particolarmente complesso per cui si invita il richiedente a rivolgersi al servizio competente.

 

MODELLI - Ad ogni procedimento contenuto in ciascuna tipologia è associato un modulo predisposto in due diversi formati:
- .PDF in Acrobat, per la stampa del modulo vuoto
- .DOC in Word, per la compilazione facilitata su PC

Aggiornata al 11 marzo 2015