COMUNE DI FAENZA

 
Premio Europa 1968

 

Settore Sviluppo economico

e Politiche europee

 

  Indice dei procedimenti  
 
Istruttore o direttore di tiro: segnalazione certificata di inizio di attività e segnalazione certificata di prosecuzione dell’attività
   
Servizio: Sportello unico per le attività produttive
Indirizzo: Piazza Rampi, 7
Telefono: 0546 691263
Fax: 0546 691264
E-mail: maurizio.marani@comune.faenza.ra.it
PEC: comune.faenza@cert.provincia.ra.it
Responsabile procedimento: Maurizio Marani

Procedimento per il quale, per l’inoltro, è previsto l’utilizzo della modalità telematica

Chi è interessato al servizio?

Coloro che intendono svolgere l’attività di direttore o di istruttore di tiro e coloro che intendono proseguire tale attività allo scadere della validità triennale della prima segnalazione o licenza.
 

Quali richieste può presentare

Segnalazione certificata di inizio di attività indirizzata al Comune di residenza del richiedente, per segnalare l’inizio dell’attività di direttore o istruttore di tiro o la prosecuzione dell’attività alla scadenza triennale di validità della posizione come istruttore di tiro.
 

Quali effetti avrà la richiesta?

L’attività può iniziare o proseguire immediatamente con la presentazione della segnalazione certificata. Il Comune ha 60 giorni di tempo per effettuare i controlli in ordine ai presupposti e ai requisiti e può adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività o di rimozione degli eventuali effetti dannosi, salvo conformazione dell’attività entro un termine.
 

Quali atti e documenti sono richiesti?
Esistono tempi da rispettare?

Non esistono periodi particolari in cui deve essere presentata la segnalazione certificata.
La segnalazione va presentata prima dell’inizio dell’attività .
Per la prosecuzione dell’attività andrà presentata una segnalazione certificata prima della scadenza
della validità triennale della prima segnalazione o licenza.
La validità viene conteggiata dalla data di rilascio ovvero dalla data di presentazione della Scia.

 

Ci sono costi o tariffe previsti?

Non sono previsti costi o tariffe per questo procedimento per quanto di competenza del Servizio SUAP.
 

Ci sono limitazioni?

L’attività può essere svolta solo da chi è in possesso dei requisiti soggettivi e tecnici previsti dalla legge.
 

Normativa:
- L 110/1975 art. 31;
- D. Lgs 112/1998 art. 163;
- RD 773/1931 art. 35.
 
Altre notizie:
Nessuna.

 

MODELLI - Ad ogni procedimento contenuto in ciascuna tipologia è associato un modulo predisposto in due diversi formati:
- .PDF in Acrobat, per la stampa del modulo vuoto
- .DOC in Word, per la compilazione facilitata su PC

Aggiornata al 14 giugno 2013