punto(!)_mic2.jpg (6075 byte)

COMUNE DI FAENZA

 Comune di Faenza
Premio Europa 1968

Le News dal Settore Sviluppo economico e Politiche europee
Anno  10° - n. 8 del 03.08.2012 - chiuso in redazione il 02.08.2012
 
newsletter archivio 2012

punto02.gif

Argillà Italia 2012: il Festival della Ceramica torna a Faenza il 31 agosto, 1 e 2 settembre

punto02.gif

Progetto  di Valorizzazione del Centro Storico (PVCS): avviato il monitoraggio

punto02.gif

Emilia-Romagna: Dottorati e lauree in alto apprendistato

punto02.gif

Università: Seminario organizzato dal Corso di Laurea di Chimica di Faenza

punto02.gif

Gas Tossici: sessione autunnale 2012

punto02.gif

EuropaBook: un portale per ottenere finanziamenti UE

punto02.gif

Nasce Enel Lab, il concorso rivolto alle start-up per cambiare le regole del gioco nel mondo dell’energia

punto02.gif

Ampliato il bonus fiscale per le reti d'impresa

punto02.gif

“Il tuo primo lavoro Eures”: un aiuto ai giovani dalla Commissione europea

punto03.gif

Ambiente: il nuovo CEAS della Romagna Faentina

Informazioni
I documenti e le notizie sono riproducibili e utilizzabili citando la fonte “Newsletter del Settore Sviluppo economico del Comune di Faenza”

Argillà Italia 2012: il Festival della Ceramica torna a Faenza il 31 agosto, 1 e 2 settembre

Tutto è pronto a Faenza per la terza edizione di Argillà Italia, la versione italiana del noto “festival della ceramica” originatosi nella cittadina francese di Aubagne. Argillà Italia 2012 si terrà venerdì 31 agosto, dalle 14 alle 20 e sabato 1 e domenica 2 settembre dalle 10 alle 20. Gli espositori saranno circa 170, distribuiti lungo viale e corso Baccarini, corso Mazzini e via Pistocchi. Attesi migliaia di appassionati della ceramica provenienti da tutta Italia e anche da varie parti d’Europa. Quest’anno lo spazio internazionale sarà dedicato in particolare alla Finlandia, ospite d’onore, ed alla Slovenia, invitata attraverso il progetto Solum.
Per maggiori informazioni e per consultare il programma dettagliato: www.argilla-italia.it/

Inizio pagina

Progetto di Valorizzazione del Centro Storico (PVCS): avviato il monitoraggio

Il Comune di Faenza, in accordo e con la collaborazione delle associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti, sta svolgendo un'indagine fra gli operatori commerciali e dei servizi del centro storico, per comprendere l’efficacia delle azioni realizzate con il progetto sperimentale di valorizzazione del centro storico, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, ai sensi della Legge Regionale n. 41/97. Il contributo che gli operatori commerciali potranno fornire rispondendo alle interviste sarà importante per la buona riuscita del progetto.
Ogni ulteriore informazione di natura tecnica può essere chiesta al CAT Confesercenti Emilia Romagna – Bologna - Dott. Marco Pasi – tel. 051.6380311 – e-mail: m.pasi@database.it

Inizio pagina

Emilia-Romagna: Dottorati e lauree in alto apprendistato

La Regione ha siglato, con gli atenei dell'Emilia-Romagna e le parti sociali, il protocollo d'intesa per l'apprendistato in alta formazione: i giovani potranno acquisire i titoli di studio universitari di laurea triennale e magistrale e conseguire dottorati di ricerca e master di primo e secondo livello lavorando con un contratto di apprendistato nelle imprese del territorio regionale.
Per approfondimenti: http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/notizie/in-evidenza/dottorati-e-lauree-in-alto-apprendistato-la-regione-sigla-il-protocollo-dintesa-con-atenei-e-parti-sociali

Inizio pagina

Università: Seminario organizzato dal Corso di Laurea di Chimica di Faenza

Il 21 settembre 2012, alle ore 9.00, presso la Sala Conferenze di CENTURIA - Via Granarolo, 62 - Faenza, il Corso di Laurea in Chimica e Tecnologie per l’Ambiente e per i Materiali Curriculum: Materiali Tradizionali e Innovativi della Facoltà Chimica Industriale - sede di Faenza, organizza in collaborazione con il Comune di Faenza, Centuria Agenzia per l’Innovazione della Romagna, nell’ambito dell’iniziativa “Insieme per Faenza” e CSM Instruments, il Workshop tecnico-scientifico “Caratterizzazione di materiali: proprietà meccaniche delle superfici” (Allegati: pieghevole (1.226 kb - documento PDF) e scheda di iscrizione (33 kb - documento PDF)).
Per informazioni e conferme di partecipazione: Segreteria Corso di Chimica e Tecnologie per l’Ambiente e per i Materiali – curriculum: Materiali Tradizionali e Innovativi (sede di Faenza), tel. 0544.937909 - fax 0544.937913 - e-mail: materiali@ms.fci.unibo.it - sito internet: http://materiali.fci.unibo.it/

Inizio pagina

Gas Tossici: sessione autunnale 2012

Nel periodo ottobre/novembre 2012 si terrà, presso il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna, in via Gramsci n. 12, una sessione di esami per il conseguimento dell’abilitazione all’impiego dei gas tossici.
Tutti gli interessati, residenti nel Comune di Faenza, che abbiano compiuto il 18° anno di età ed abbiano conseguito gli studi obbligatori, dovranno presentare domanda di ammissione al Sindaco di Faenza, entro e non oltre il 15 settembre 2012.
La domanda, in bollo da euro 14,62, dovrà essere redatta secondo il modello disponibile on line e presso gli uffici del Servizio Sportello unico per le attività produttive.
Ulteriori informazioni possono essere richieste al Servizio Sportello unico per le attività produttive - Piazza Rampi n. 7 - tel. 0546.691296 - e-mail: elisabetta.dusman@comune.faenza.ra.it

Inizio pagina

EuropaBook: un portale per ottenere finanziamenti UE

E’ nato EuropaBook.eu, il primo portale on line che aiuta le organizzazioni nell’elaborazione delle proposte per accedere ai fondi dell’Unione Europea, contattando i partner più idonei per un determinato progetto.
L’idea base del portale è di migliorare la qualità della progettazione per permettere alle idee delle PMI italiane di ottenere i finanziamenti Ue.
Per maggiori informazioni e approfondimenti: http://www.europabook.eu/

Inizio pagina

Nasce Enel Lab, il concorso rivolto alle start-up per cambiare le regole del gioco nel mondo dell’energia

Enel promuove il Laboratorio d’impresa, aprendo le porte per accogliere una nuova generazione di imprese, una competizione per start-up italiane e spagnole con progetti innovativi in campo energetico. Le candidature possono essere inviate on-line compilando l’apposito form in inglese dal 1 luglio al 15 ottobre. Ad ognuna delle 6 start-up
vincitrici Enel offrirà: un finanziamento iniziale di 250.000,00 euro a cui potrà fare seguito un ulteriore finanziamento di 400.000,00 euro – incubazione all’interno del Gruppo – assistenza amministrativa, fiscale e legale – supporto tecnologico imprenditoriale – ambienti high tech predisposti da Enel.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti: http://lab.enel.com/

Inizio pagina

Ampliato il bonus fiscale per le reti d'impresa

Rispetto allo scorso anno, aumenta la percentuale di agevolazione per i soggetti che appartengono a una rete d'impresa. A stabilirlo è il provvedimento dell'agenzia delle entrate - Protocollo n. 2012/80186 (66 kb - documento PDF).
Il beneficio fiscale - stabilito dal comma 2-quater dell'articolo 42 del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 - è attribuito nella forma della «sospensione d'imposta della quota degli utili del l'esercizio» che le imprese aderenti al contratto di rete destinano ad un fondo patrimoniale comune o ad un patrimonio destinato ad uno specifico affare.
L'aiuto fiscale destinato alle reti tende a stimolare forme di aggregazione tra soggetti economici. Ad esso si abbinano anche altre forme di incentivazione finanziarie e amministrative.
Per ulteriori informazioni consultare il provvedimento dell’Agenzia delle entrate (66 kb - documento PDF).

Inizio pagina

“Il tuo primo lavoro Eures”: un aiuto ai giovani dalla Commissione europea

Il tuo primo lavoro Eures è un’iniziativa finalizzata ad incrementare la mobilità per chi è alla ricerca di un lavoro (qualifiche specifiche) all’interno dell’UE e non ha superato i 30 anni e nello stesso tempo è un aiuto per le imprese interessate ad assumere personale di altri paesi europei. Oltre a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e sostegno al collocamento, gli aiuti sono economici per supportare l’inserimento dei neoassunti o le spese di viaggio.
La fase iniziale del progetto in Italia, Germania, Spagna e Danimarca avrà il supporto dei servizi nazionali per l’impiego.
Per informazioni e dettagli: http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=993&langId=it

Inizio pagina

Ambiente: il nuovo CEAS della Romagna Faentina

E’ in corso, presso la Regione Emilia Romagna, l’esame per l’accreditamento del nuovo Centro di Educazione Ambientale di Faenza: il CEAS della Romagna faentina.
Il precedente “CEA Faenza 21”, che ha operato a partire dal 2005, è stato infatti trasformato in una leggera struttura intercomunale denominata appunto CEAS (Centro di Educazione alla Sostenibilità) della Romagna faentina e partecipata da tutti e sei i Comuni dell’Unione.
La sede principale rimarrà a Faenza, in vicolo Pasolini 14/3, ma i programmi e le attività verranno concordati e sviluppati con il coordinamento e a vantaggio dell’intero territorio.
Lo scopo dell’ampliamento è quello di condividere sul territorio dell’Unione azioni e percorsi di educazione all’ambiente e alla sostenibilità per cittadini, scuole, imprese.
Il nuovo CEAS organizzativamente fa parte del Servizio Ambiente, all’interno del Settore Lavori Pubblici del Comune di Faenza e i suoi recapiti sono: tel. 0546.691593 - e-mail: CEAfaenza21@comune.faenza.ra.it

Inizio pagina

 

COMUNE DI FAENZA
SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE EUROPEE
  SISTEMA QUALITA' - Certificato ISO 9001:2000
Piazza Rampi n. 7 - 48018 FAENZA (RA)

web: www.racine.ra.it/faenza/economia
 

ARCHIVIO NEWSLETTER

 
DOCUMENTI CITATI NELLE NEWSLETTER
 
CANCELLAZIONE
per interrompere l'invio delle Newsletter
 
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
per ricevere le Newsletter

Inizio pagina

Referente: Marco Zanelli
Telefono: 0546-691293
e-mail: petnet@comune.faenza.ra.it


Le News dal Settore Sviluppo economico e Politiche europee è la rivista on-line del Comune di Faenza, rivolta alle imprese, alle associazioni, agli enti interessati, ai professionisti.
Proprietario Comune di Faenza, Direttore responsabile Claudio Facchini, Iscrizione nel Registro della stampa della Cancelleria del Tribunale di Ravenna N° 1203 del 04/04/2003.
In redazione: Oliana Facchini (caporedattore), Giuseppe Olmeti,  Maurizio Marani, Simonetta Torroni.

Informazione sulla privacy e rimozione dalla lista
Ai sensi del D.Lgs 196/2003 (legge sulla privacy) La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato acquisito attraverso e-mail di adesione da noi ricevuta. Tutti i destinatari della nostra newsletter sono inseriti in copia nascosta.