leo_02.jpg (6952 byte)

logo_suap_rgb.jpg (41446 byte)

COMUNE DI FAENZA
Premio Europa 1968

Settore Sviluppo Economico


home > istruzioni procedimenti > note piani particolareggiati
Scarica file PP_raccolta pareri - 43 kb documento PDF
 

Note operative per il coordinamento dei pareri sui
 piani particolareggiati
 

1. A richiesta degli interessati lo Sportello unico per le attività produttive (Suap) può svolgere il coordinamento per l’acquisizione dei pareri degli Enti e delle Pubbliche Amministrazioni (PPAA) relativi ai piani particolareggiati, compresa la convocazione e gestione delle conferenze di servizi, se necessarie
   
2. Prima fase: l’interessato e il tecnico progettista acquisiscono direttamente gli indirizzi per la progettazione dal Settore Territorio del Comune di Faenza e dagli altri Enti e PPAA.
Per progetti complessi, se necessario può essere richiesta al Settore Territorio la convocazione di una conferenza di servizi, per coordinare le diverse indicazioni degli Enti e delle PPAA. A tal fine il Settore Territorio attiva il Suap.
   
3. Seconda fase: l’interessato, d’intesa con il Settore Territorio, può presentare al Suap il progetto elaborato secondo gli indirizzi acquisiti nella prima fase.
Il Suap avvia il procedimento formale di richiesta dei pareri agli Enti e alle PPAA competenti, convocando, se necessario, apposite conferenze di servizi.
Il Suap trasmette i pareri ottenuti al Settore Territorio e, per conoscenza, all’interessato e al tecnico progettista.
   
4. Terza fase: il Settore Territorio avvia il procedimento per l’adozione e successiva approvazione del piano particolareggiato.

 

home.gif (2053 byte)

home_po.gif (875 byte)

sito_economia.gif (934 byte) sito_faenza.gif (3098 byte) logo_sit.gif (1490 byte)

e_mail.gif (1051 byte)

Aggiornata al 15 gennaio 2007